cosa vedere a Napoli

3 Luoghi Meravigliosi da vedere a Napoli

Anche se sei stato in molte città italiane, niente ti prepara alla bellezza di Napoli. I colori sembrano più accesi, e l’odore della pizza si diffonde nell’aria. Impossibile scegliere solo tre, tra le innumerevoli cose da fare, da consigliare.

Le tre mete imperdibili che abbiamo scelto in questo articolo sono le seguenti: Lungomare e Castel dell’ Ovo, le Catacombe di San Gennaro e Via San Gregorio Armeno: la strada dei presepi.

Buona lettura.

Lungomare e Castel dell’ Ovo

Sul lungomare, alle porte storiche del Mediterraneo e del mondo, puoi farti un’idea di questa vivace città. Il Lungomare segue la riva per circa 2,4 chilometri lungo Via Partenope e Via Francesco Caracciolo nel quartiere Chiaia, con splendide viste sulla baia fino al Vesuvio e numerosi caffè e gelaterie. Passeggia qui, goditi i panorami e l’atmosfera vivace e assapora il contributo di Napoli alla storia del cibo: la pizza margherita, imperdibile! Adagiato su un promontorio alla fine di Via Francesco Caracciolo si trova Castel Ovo del XII secolo, il castello più antico di Napoli. I panorami del porto, dei traghetti, della baia e del Vesuvio. Il Vesuvio è ancora meglio dai suoi bastioni, e all’interno si trova un Museo Etno-Preistorico con ceramiche e altri manufatti dell’antica Napoli. Non ci sono costi per l’ingresso al castello e al museo, che, come il Lungomare, sono tra le tante cose gratuite da fare a Napoli. Oltre il castello si trova la parte più trafficata del porto di Napoli, con il porto delle crociere e il punto di partenza dei traghetti per la Sicilia, la Sardegna e altrove.

Le Catacombe di San Gennaro

Le Catacombe di San Gennaro del II secolo, sono un labirinto di passaggi e camere tombali. Sono architettonicamente più ambiziose e hanno dipinti più raffinati rispetto alle loro controparti romane. Si articolano su due livelli, e nella volta della catacomba superiore si trovano affreschi della fine del II secolo. Anche qui si trovano la piccola Cripta dei Vescovi e la grande basilica sotterranea, a tre navate scavate nella pietra e decorata con affreschi dal IV al VI secolo. La basilica fu costruita vicino alle catacombe nel V secolo e, sebbene abbia subito diversi rimaneggiamenti, è un raro esempio di architettura paleocristiana. Anche dopo importanti lavori di ristrutturazione in epoca aragonese nel XIV e XV secolo, rimane la sua struttura di base a tre navate e un’abside semicircolare.

Via San Gregorio Armeno: la strada dei presepi

Se stai cercando souvenir unici per la città, i Presepi in terracotta sono le cose migliori da comprare a Napoli. Una passeggiata in Via San Gregorio Armeno è un’esperienza di vita e cultura locale. Tutto l’anno troverai presepi tra i più elaborati al mondo. Anche gli artigiani più famosi sono qui e rimarrai stupito dalla varietà e dalla finezza di alcune di queste figure che creano. In Italia questi presepi contengono molto di più delle figure centrali della notte di Betlemme. Troverai animali, edifici, negozi, bambini e interi villaggi di attività quotidiana che circondano le scene, fatti di legno, ceramica, terracotta, gesso e altri materiali, alcuni vestiti in modo elaborato con tessuti sontuosi. I collezionisti di miniature troveranno piccoli mobili, cibi, persino interi negozi e stanze.