Pulizie serramenti

Come pulire i serramenti

Dicono che è facile pulire porte e serramenti, ma se non si seguono dei giusti accorgimenti, per pulirli si impiegherà il doppio del tempo.
Scopriamo subito come pulire impeccabilmente le tue port e serramenti!PORTE E FINESTRE, NON SI USA LA STESSA PROCEDURA!
Le finestre, siccome sono realizzate in vetro, hanno bisogno di un procedimento e prodotti differenti rispetto alla pulizia delle porte, salvo porte con vetri.
I vetri in generale, per essere puliti, hanno bisogno di prodotti e strumenti che non lasciano aloni e quindi donano brillantezza alle superfici.
Le porte invece, possono anche essere pulite con prodotti non specificamentente contro gli aloni, salvo soggetti ossessionati dal pulito e hanno un rigetto contro gli aloni.

COME PULIRE I VETRI?

Carta di giornale ed alcol:
Per pulire i vetri, quindi le finestre, ci sono diverse procedure.
Ricordiamo l’antica, pratica ed economica usanza di pulirli con carta da giornale e alcol. Anche se è un’usanza abbastanza sorvolata, sia a causa del fatto che, oggigiorno, con la digitalizzazione, è difficile avere in casa un giornale di carta, sia grazie al facile reperimento dei prodotti e al loro basso costo, rimane comunque una valida scelta per rendere brillanti le superfici vetrate.

Spray per vetri e panni PULITI:
è importante, per un efficiente pulizia dei vetri, avere necessariamente un panno pulito ed uno spray efficace. Qualsiasi spray, purchè sia spray, può andar bene per la pulizia delle fineste, ancor meglio se sulla confezione è indicato “anti aloni” o “contro aloni”. Ciò vuol dire che il risultato senza aloni è assicurato.

Rimedi Eco-Friendly:
I vecchi rimedi della nonna non muoiono mai. Infatti, realizzando una soluzione composta da acqua, bicarbonato di sodio ed aceto bianco, sarà possibile pulire i vetri, attraverso un panno necessariamente pulito in microfibra, rispettando l’ambiente.
Questo rimedio è particolarmente indicato anche quando sono presenti delle incrostazione di vario genere sulle superfici delle finestre. Infatti, facendo riposare per qualche minuto la soluzione sul vetro, essa agirà meglio sull’incrostazione e quindi ti permetterà di evitare di usare olio di gomito come se fosse l’unica soluzione per pulire ostinatamente una superficie sporca.

PULIRE LE PORTE
Le porte, siccome non necessariamente devono essere brillanti come un vetro grazie al fatto che non sono trasparenti, salvo quelle con vetri, possono essere pulite quasi con qualsiasi prodotto chimico per la pulizia. Paradossalmente, anche un panno bagnato riesce a pulire una porta. Con l’aiuto però degli spray per superfici, sarà possibile renderli più brillanti, preservare le loro caratteristiche (specialmente le porte in legno) ed addirittura rendere profumato l’ambiente grazie agli spray profumati per superfici.
Anche per le porte, la soluzione acqua-bicarbonato-aceto è valida. Questa soluzione infatti si presta utile per diverse applicazioni, anche per pulire le porte!

CONSIGLI UTILI PER USARE I PANNI PER PULIRE LE PORTE E SERRAMENTI
Che siano porte o serramenti, è sempre necessario utilizzare un panno necessariamente pulito, altrimenti il risultato sarà spaciavelomente sgradevole (infatti in questo modo si vedranno gli aloni, anche in una posizione di fronte alla luce oltre che in controluce).
Un altro consiglio utile per pulire le porte con i panni è: non usare molta acqua e soprattutto non far asciugare l’eccessiva acqua usata all’aria. Questo infatti causerà un risultato pessimo: in controluce si vedrà l’acqua così come si è asciugata e ciò renderà la porta ancor più sporca.

LE PULIZIE DI PRIMAVERA
Come sappiamo fin da quando siamo nati, la primavera è, probabilmente, nata per le “pulizie di primavera”. Infatti, all’inizio della bella stagione, tutte le case si spogliano dello sporco giubbino invernale e si adornano di una veste pulita e brillante.
Durante le pulizie di primavera, sarà necessario, che siano porte o finestre esterne, procedere prima con una pulizia massiva di tutta l’acqua sporca piovuta durante l’inverno, quindi materiali incrostati sulle superfici, attraverso una pulizia prevalentemente attraverso dell’acqua. Successivamente, eliminato il grosso, si può procedere ad una pulizia più precisa ossia attraverso i nostri consueti prodotti per pulire porte e finestre: gli spray per le superfici.
Noi di delta porte, ci teniamo alle vostre porte e serramenti. Per questo motivo abbiamo aperto uno show room dedicato all’architettura, ai professionisti e ai clienti come te che hanno a cuore la sicurezza delle proprie case e la loro pulizia.