spead trading online

Spread trading online: che cos’è e come sfruttarlo

Uno dei modi più sicuri di fare trading online è sicuramente lo spread trading, usato da molti professionisti del settore. Si tratta di una tecnica che merita di essere conosciuta, in quanto consente all’investitore di assumere un profilo neutrale nei confronti dell’andamento del mercato e proprio per questo permette di ottenere guadagni senza restare troppo vincolati alle oscillazioni dei vari assets. Vediamo più da vicino di cosa si tratta e come fare per sfruttare questa strategia a proprio vantaggio.

Che cos’è lo spread trading

Si tratta di una tecnica che, utilizzata in modo attento e bilanciato, permette di ottenere buoni guadagni con una bassa esposizione sui mercati finanziari. Questo significa sarà possibile resistere anche alle condizioni avverse del mercato, prevenendo gravi drowdown e garantendo un buon profitto nella maggior parte delle situazioni.

Esso consiste nell’investire in duplice modalità, andando long (in rialzo) su uno specifico asset e short (in ribasso) su un altro, per lo più appartenenti allo stesso mercato. Nel trading classico si tende ad orientare le operazioni tutte in una direzione: viene da sé come in questa maniera si sia esposti ad ampie oscillazioni e che un acquisto (o una vendita) operati in un settore sbagliato possono rendere vani tutti i nostri sforzi. Lo spread trading invece ci regala una sicurezza in più, essendo basato su un concetto di differenza di valore tra l’andamento di due asset differenti. Nel caso in cui una delle due posizioni dovesse andare in perdita, l’altra recupererà, garantendo spesso un certo guadagno.

Come funziona lo spread trading e come sfruttarlo

Come già detto, il principio fondante di questa tecnica è la neutralità sul mercato. Esistono diversi tipi di spread trading e si basano su due variabili fondamentali: il tempo in cui si decide di investire (in momenti diversi o nello stesso periodo) e il mercato a cui ci si rivolge. Andiamo ora a vedere nel dettaglio le tecniche pratiche di spread trading.

  • Intramarket spread trading: in questo caso, l’investimento viene effettuato in due differenti momenti ma sullo stesso asset. Il principio su cui si basa è la consapevolezza che alcuni beni hanno una miglior performance in alcuni periodi dell’anno mentre tendono a calare in altri momenti. Viene da sé che il campo di applicazione di questo tipo di spread trading saranno tutti quei mercati classicamente sottoposti ad un andamento ciclico stagionale. Un settore in cui questo metodo può fruttare è sicuramente quello dei metalli preziosi. Ad esempio: possiamo andare long sull’oro a Maggio e poi short a Dicembre. In questo modo alla fine dell’anno, nel peggiore dei casi, le eventuali perdite saranno state bilanciate dai guadagni, mentre nel migliore dei casi questi ultimi avranno superato i deficit garantendoci un introito netto. Per poter investire efficacemente secondo questa strategia, è molto importante studiare i grafici passati relativi ai settori sui quali si è interessati ad investire.
  • Intermarket spread trading: i due investimenti sono relativi allo stesso arco temporale, ma su due mercati diversi, investendo in rialzo su uno e in ribasso sull’altro. Anche questa tecnica richiede uno studio dei grafici passati, per individuare quali mercati presentano generalmente andamenti contrapposti.
  • Inter-exchange spread trading: è una tecnica più complessa che si svolge su due borse differenti e richiede maggiori conoscenze. Essa prevede di andare long su un asset e short sul medesimo asset, però su un altra borsa. Il periodo di investimento è indifferente.

Considerazioni finali

Lo spread trading rappresenta un’alternativa sicuramente valida al trading più inesperto e “scriteriato”, che può condurre a grosse perdite. Ricordiamo ancora, però, che la conoscenza è indispensabile anche in questo caso. Per questo vi consigliamo di di affidarvi ad un team di esperti per la vostra formazione, come Hekla Money. Su https://heklamoney.com/blog/spread-trading-online/ troverete maggiori informazioni in merito.