cosa sapere per intervento di blefaroplastica

Come sottoporsi a blefaroplastica

La blefaroplastica è un intervento che serve per eliminare la pelle di troppo che si forma sulle palpebre dell’occhio unita all’ernia di grasso, che costituiscono le borse palpebrali. Questo trattamento, che fa parte della chirurgia plastica, è utile per correggere la palpebra inferiore e superiore e per riposizionare il sopracciglio. Sostanzialmente viene rimosso il grasso di troppo e la cute con lo scopo di eliminare le borse e le occhiaie che si formano a causa dell’accumulo adiposo.
L’intervento di blefaroplastica può essere eseguito in concomitanza ad altri trattamenti di ringiovanimento del viso, oppure da solo.

Quando ricorrere alla blefaroplastica

Vediamo ora quando si può ricorrere ad un trattamento di blefaroplastica:- nel caso in cui le palpebre risultino troppo cadenti;
– quando, a causa dell’accumulo adiposo, si formano le classiche borse sotto gli occhi;
– quando vi sono le zampe di gallina attorno agli occhi e rilassamento della cute;
– quando vi è un eccesso di pelle che si forma proprio sopra l’occhio tanto da coprire la piega palpebrale;
– oppure quando si presentano dei rigonfiamenti sulle palpebre che causano problemi, come ad esempio: restrizione del campo visivo, lacrimazione o arrossamento dell’occhio.L’intervento di blefaroplastica può essere effettuato sulla palpebra superiore, inferiore o su entrambe. Inoltre, non esiste un limite di età nel quale sottoporsi a tale intervento. Prima di procedere con l’operazione, il medico chirurgo effettuerà una visita delle condizioni generali di salute del paziente e valuterà i difetti funzionali ed estetici della palpebra. Tutto queste verifiche serviranno ad evitare complicanze durante o dopo l’intervento. Normalmente, il tutto si svolge in Day Hospital impiegando un’anestesia locale e, normalmente, la durata del trattamento è di circa mezz’ora.La blefaroplastica superiore prevede l’esportazione della pelle di troppo e talvolta si rende necessario riposizionare la ghiandola lacrimale. Mentre invece quella inferiore viene considerata la più delicata e complessa, in quanto bisogna rimodellare il bordo che si trova al di sotto delle ciglia.
In ogni caso, se si vogliono effettuare entrambe è possibile svolgere gli interventi nella stessa seduta. Il medico chirurgo andrà ad esportare delle porzioni di tessuto presenti in eccesso, suturando al completamento con delle mini cicatrici. Queste ultime non saranno visibili in quanto si trovano in corrispondenza delle pieghe naturali delle palpebre. L’intervento, sia della blefaroplastica superiore che quella inferiore, non è doloroso né più di tanto invasivo. Ma servirà comunque circa una settimana di ripresa se si effettua quella superiore e circa due settimane nel caso di quella inferiore.
Subito dopo l’intervento sarà necessario un breve periodo di riposo e ripresa nel quale bisognerà eseguire delle procedure igieniche e di cura, affinché non insorgano infezioni o complicanze. Inoltre, tale periodo sarà utile anche per ottenere un ottimo risultato di ringiovanimento del volto.

Consulenza preliminare per l’intervento

All’interno dello studio Cristal Beauty troverà medici esperti e specializzati in materia che saranno in grado di fornire una consulenza sulla blefaroplastica a Torino, e quindi, di esporre quale sia la strada da percorrere in base al singolo caso.
Cristal Beauty è una clinica composta da personale specializzato e competente per svolgere tali attività ed è sita a Rivalta di Torino. All’interno del sito, in fondo alla pagina, troverai un modulo da compilare online che ti consentirà di prendere un appuntamento. Verrai contattato da un consulente che ti fornirà di tutte le informazioni utili e chiarirà ogni dubbio o perplessità.