noce di macadamia

La noce di macadamia: proprietà benefiche e controindicazioni in dettaglio

Cosa sono le noci di macadamia?

Le noci di macadamia sono il frutto dell’albero Macadamia integrifolia e, al tempo stesso, sono fonte di minerali e vitamine.
Queste noci sono conosciute anche come Noci Australiane o Noci del Queensland, proprio perché l’albero dal quale vengono ricavate è originario del Queensland, in Australia.
Le macadamia vennero scoperte nel 500 dagli australiani ma, solo nella metà del 1800 furono importate nel nostro continente.
Ed è in quel preciso momento che la noce di macadamia ha avuto una rapida diffusione, soprattutto nelle regioni dove il clima è tropicale.
Come le tradizionali noci, hanno un guscio spesso e resistente e una forma tondeggiante. All’interno di questo guscio si ritrova il frutto vero e proprio: una mandorla chiara dal sapore dolciastro.
Le noci di macadamia vengono utilizzate in svariati modi, si parte dalla cucina (spesso vengono mangiate tranquillamente come frutta secca), sino a produrre un olio estratto da esse, ampiamente diffuso nell’ambito dei cosmetici.

Proprietà delle noci di macadamia.

Andiamo ora a vedere le svariate proprietà benefiche delle noci di macadamia.
Quest’ultime, grazie alla loro composizione, hanno svariati benefici: innanzitutto sono composte al 70% da grassi monoinsaturi e oli che risultano essenziali per il nostro organismo, vale a dire acido linoleico, acido oleico e infine, acido palmitoleico.
Questi grassi appena citati, fanno parte della famiglia Omega6 che racchiude in sé tanti benefici ed un olio essenziale che va integrato attraverso l’alimentazione poiché non è possibile produrlo attraverso il nostro organismo.
Questo olio essenziale è molto utile per prevenire disturbi quali ulcere, artrite, ipertensione e osteoporosi.
Oltre ad un alto apporto di Omega6, all’interno di queste noci ritroviamo anche Omega3: i due grassi sono ben equilibrati tra loro.
Le noci di macadamia sono un’ottima fonte di calcio, minerale molto utile per lo sviluppo di denti, ossa e tessuto muscolare.
Il calcio contenuto nelle noci ha diverse funzioni e, tra queste ritroviamo:
– sviluppa il metabolismo cellulare;
– abbassa il colesterolo;
– regolarizza il battito cardiaco;
– facilita l’assimilazione dei nutrienti.
Tutto questo serve a prevenire tutte quelle patologie che colpiscono l’apparato cardiocircolatorio.

All’interno delle noci di macadamia, ritroviamo anche il fosforo, che aiuta l’intestino durante l’assorbimento del calcio e regolarizza il pH del sangue.
Queste noci, sono considerate un integratore vitaminico naturale, proprio perché al loro interno vi è un’alta concentrazione di vitamine. La vitamina A, ad esempio, serve a preservare le cellule dall’invecchiamento; mentre le vitamine B1 e B2 sono molto utili per regolare il corretto funzionamento di organi quali reni e fegato, e del sistema nervoso.
Le vitamine però, hanno un’altra importante funzione, ovvero quella di trasformare i carboidrati in glucosio.

Le noci di macadamia rientrano tra i cosiddetti Superfood, ovvero quegli alimenti che, se inseriti nella nostra dieta, apportano benefici al nostro organismo.
Purtroppo però, le noci sono un alimento molto calorico, fanno quindi ingrassare, perciò è bene non abusarne.
Sono inoltre, un alimento privo di glutine, perciò è possibile utilizzarle anche per la preparazione di piatti senza glutine.

Come già accennato prima, da queste noci è possibile estrarre un olio che viene impiegato sia in cucina, che nelle aziende cosmetiche, grazie alle sue proprietà emollienti.

Quali controindicazioni ci sono, nell’assunzione di noci di macadamia?

Come tutta la frutta secca, anche le noci di macadamia sono ricche di fibre che, se assimilate frequentemente possono portare a disturbi come la diarrea, dolori intestinali e meteorismo.
A causa dell’alta presenza di Istamina, nei soggetti allergici è possibile che si verifichino effetti come: prurito ed orticaria e gonfiore delle labbra, anche se, nei casi più gravi si possono riscontrare sintomi quali tachicardia e insufficienza cardiaca.
Un elevato consumo di noci di macadamia, può portare anche all’obesità, a reazioni cutanee e acne.
È consigliato assumere circa 6 noci di macadamia al giorno, altrimenti è possibile incappare in uno o più problemi appena elencati.
Nonostante l’allergia alle noci sia molto rara, questa non è da sottovalutare.

È inoltre categoricamente vietato far assumere le noci di macadamia ad animali come cani e gatti, poiché avrebbero su di loro un effetto tossico.