new york fifth avenue

New York city: arte, shopping e molto altro

Cosa c’è da visitare a New York city? Tutto, verrebbe da rispondere, tutto quello che può soddisfare i diversi target di visitatori.

Chi ama l’arte ha solo l’imbarazzo della scelta tra le centinaia di spazi museali che offre la …

scegliere la scuola giusta

Come scegliere il percorso scolastico

A quale scuola conviene iscriversi? Le statistiche indicano che i giovani italiani tendono a iscriversi sempre più ai licei, ma non ai classici: prevalgono gli scientifici e i linguistici. Evidentemente la conoscenza del latino e del greco (vero spauracchio per …

università

Come scegliere il percorso universitario

A quale facoltà conviene iscriversi? È una domanda che giovani e famiglie si pongono sempre più spesso, domanda che ne sottace un’altra: conviene ancora laurearsi? Il “pezzo di carta” è ancora utile?

Diciamo subito che se l’obiettivo è il lavoro, …

vino italiano

Il vino italiano: un’eccellenza del belpaese

Il vino italiano è certamente una delle eccellenze del belpaese, ed è anche un modello possibile di sviluppo per l’intera agricoltura nazionale. Negli anni 70 del 900 il vino in Italia visse la sua crisi peggiore: lo scandalo del metanolo …

New York

New York, New York

Gli Stati Uniti sono la prima meta turistica del mondo. Gli americani dunque sono i primi viaggiatori, ma anche i primi ospiti. Un viaggio negli Usa, che non possono certo vantare le antichità che caratterizzano Europa e Asia, ha però …

eracle

Eroi e supereroi: come nascono i miti

Gli eroi dei miti sono spesso orfani o vivono in famiglie adottive. È così per gli eroi (super, in realtà) dei tempi moderni: Superman è orfano e viene adottato dai Kent, Spiderman è anche lui orfano e vive con gli …

la pinacoteca di brera a milano

Andar per Musei a Milano dopo l’Expo

I Musei di Milano sono belli, ricchi e affascinanti e qualsiasi turista voglia visitare la capitale morale d’Italia dopo l’Expo, non c’è che la difficoltà della scelta.

Se si vuole partire alla grande, non c’è che da andare alla Galleria