ascensore a cremagliera

Ascensore a cremagliera

L’ascensore a cremagliera è un ascensore con una diversa tecnologia di movimento ma ha sempre la stessa funzione di trasportare le persone da un’altezza ad un’altra sia verso l‘alto che verso il basso.

La caratteristica principale di un ascensore a cremagliera riguarda come l’elevatore sale e scende.
L’ascensore a cremagliera viene comunemente chiamato ascensore inclinato poiché segue un piano inclinato per raggiungere la destinazione selezionata dal passeggero durante la corsa.
Inoltre è un impianto molto attrattivo per i turisti.

L’ascensore a cremagliera non viene generalmente installato nei condomini o nelle abitazioni verticali, bensì trova ubicazione solitamente nei centri storici per unire la piazza con il resto del paese.
Se hai bisogno di informazioni sulle installazione di un ascensore esterno condominiale o abitazione privata, ti ho scritto un breve articolo che può aiutarti sulle distanze minime da rispettare in un ascensore esterno per non ledere il diritto degli altri residenti del condominio o i vicini di casa.

Ascensore a cremagliera dove installarlo

L’ascensore a cremagliera difficilmente viene installato in edifici privati, condominiali e commerciali, bensì sono installati nei centri urbani per unire la parte bassa e alta di una città.
Anche il costo molto elevato influisce sull’evitare questo strumento di elevazione per favorire un normale ascensore o un impianto per superare le barriere architettoniche.

Come per un ascensore elettrico o oleodinamico è possibile personalizzare l’elevatore e aggiungere componenti per migliorare l’aspetto o impedire l’utilizzo a chi non è proprietario tramite chiavi o scheda di avviamento.

Molto accattivante per l’elevatore inclinato sono le pareti in vetro che permettono di godere del panorama durante la corsa e ammirare la struttura urbana del paese.
Le porte installate sono automatiche nella maggior parte dei casi, in questo modo c’è un flusso e deflusso dalla cabina più rapido e meno probabilità che qualche passeggero disattento possa farsi male, facendo ricadere la responsabilità dell’infortunio sul proprietario.

Ascensore a cremagliera installazione e manutenzione

La normativa UNI EN 81-22-2014 contiene le norme di sicurezza di un ascensore inclinato e le misure di sicurezza di cui deve essere provvisto per una messa in opera in tutta sicurezza e che salvaguardi la salute dei passeggeri.

Solitamente bastano 2 settimane per completare il montaggio (i tempi variano a seconda della distanza da coprire) e la manutenzione ordinaria deve essere svolta 2 volte all’anno con cadenza semestrale come per le altre tipologie di ascensore.

Durante la manutenzione viene verificata:

  • Lo stato di usura delle componenti e in caso di necessità vengono sostituite per evitare blocchi e malfunzionamenti
  • Eliminare eventuali ostacoli che con il tempo possono essere sorti come ad esempio i rami di un albero che possono trovarsi sul percorso che l’ascensore a cremagliera deve seguire
  • La condizione dell’impianto elettrico

Stai pensando di installare un ascensore a cremagliera? Ecco i costi.
L’azienda installatrice prima di rilasciare un preventivo prende in esame:

  • I metri che l’ascensore a cremagliera deve percorrere
  • Il dislivello (la pendenza)
  • La portata e il numero di cabine annesse
  • Eventuali curve e saliscendi
  • I materiali e l’aspetto dell’ascensore verticale

Acquisiti tutti questi dati i tecnici ascensoristi possono rilasciare un preventivo ad hoc per il tuo caso specifico.
Se vuoi solo una stima posso dirti che la spesa minima da sostenere per un ascensore inclinato è di 30.000€, mentre la manutenzione richiede 2/3.000 € annue e il costo dipende spesso dall’azienda scelta per le verifiche periodiche.