Investimenti 2018: Borsa online, contanti e metalli

Alti e bassi come le montagne russe: è questa la descrizione della Borsa Valori, luogo magico per gli economisti e i finanzieri di tutto il mondo che però non viene visto di buon occhio da chi pensa ad altri investimenti oltre che le azioni, come ad esempio l’oro.

Borsa online, asset su cui investire

Si sa che le borse internazionali, nell’ultimo periodo, hanno registrato degli alti e bassi, tanto che molte persone intenzionate ad investire in azioni si stanno chiedendo se sia realmente il caso di farlo e quale sarebbe la strategia migliore per far fruttare i propri risparmi. Contanti e oro non creano ricchezza, ma specialmente il metallo giallo è considerato il bene rifugio per antonomasia, ma le azioni fanno arricchire più velocemente. Cosa fare, dunque, con i propri risparmi? Conviene ancora investire in Borsa? Certo, a patto di avere un approccio con una strategia a lungo termine, sacrificando quelle di breve o medio periodo. InvestireInBorsa.me è uno dei siti che può iniziare un investitore in erba a un altro tipo di investimento, ovvero il trading online.

Che cos’è il trading online

Il trading online è un’attività altamente speculativa e rischiosa per il proprio capitale. Pur avendo un funzionamento estremamente semplice, si consiglia di avere alle spalle una formazione di base economica e finanziaria, oltre che seguire anche corsi di trading. Praticamente, si possono investire soldi in diversi asset, non solo azioni o indici di Borsa, bensì materie prime, crittovalute e coppie di valute. Esistono vari tipi di trading, come ad esempio il Forex, il più usato in quanto si investono capitali nei mercati internazionali, o le opzioni binarie, una specie di contratti che si possono comprare su un mercato alternativo gestito da determinati broker specifici: non si compra direttamente il bene, bensì  il contratto, il quale può dare diritto a un guadagno o a una perdita in base all’andamento del prezzo. Ci sarebbe anche il trading sportivo, detto anche betting, che sarebbero le scommesse sportive. Se si è esperti di un determinato sport, si piazzano scommesse, le quali si possono vincere o perdere. Il trading online, qualunque tipo sia,  ha una caratteristica, ovvero si eliminano i  servizi del broker fisico mediante delle piattaforme specifiche, in cui il trader opera in autonomia (e si spera con attenzione e moderazione). Ma conviene veramente investire nella Borsa virtuale?

Su cosa investire nel 2018

Per rispondere alla domanda precedente, bisogna analizzare bene le varie opzioni alternative. I contanti, certamente, non danno interessi se si tengono fermi immobili nei classici nascondigli, e dopo le ultime manovre della BCE, il loro rendimento appare negativo. Chi è stato preso dal panico, ha deciso di investire in un bene rifugio, ovvero l’oro. Il prezioso metallo ha dimostrato di essere molto più stabile delle borse mondiali, ma non manterrà lo stesso valore in eterno. SI stima che dal 2011 ad oggi, esso ha perso il 35% del suo valore. In conclusione, il guadagno facile non esiste, perché anche chi fa trading online deve valutare attentamente ogni investimento che effettuerà con determinate strategie di trading e buonsenso, ma nonostante con denaro contante e oro non si rischia di dilapidare il proprio patrimonio, la carta moneta è in sofferenza per l’effetto dell’inflazione e l’oro tenderà a subire la svalutazione. Solamente l’evitare titoli borsistici rischiosi, investendo in qualcosa di stabile nel medio periodo, eviterà di avere brucianti perdite di denaro.