Cosa sono gli esercizi di Kegel?

Gli esercizi di Kegel sono dei particolari movimenti eseguiti per provocare la contrazione volontaria del pavimento pelvico.

Quest’ultimo è un insieme di muscoli e legamenti indispensabile per il sostegno dell’intestino, uretra, vescica e l’utero nella donna.

Gli esercizi presero il nome del loro ideatore, il ginecologo A.Kegel; ebbero successo fin da subito visto la sorprendente utilità.

 

I benefici degli esercizi di Kegel

 

L’indebolimento dei muscoli del pavimento pelvico può provocare disagi sia nelle donne che negli uomini.

Fattori che portano a debilitare questa zona possono essere un forte sovrappeso, la gravidanza e la menopausa.

Tra i principali problemi causati da muscoli pelvici indeboliti troviamo:

  • incontinenza urinaria da sforzo;
  • disfunzione erettile;
  • eiaculazione precoce;
  • anorgasmia;
  • iperplasia prostatica benigna.

Praticando con costanza e in modo corretto gli esercizi di Kegel, si è potuto riscontrare un miglioramento della tonicità muscolare e della resistenza del pavimento pelvico.

Nei pazienti sofferenti di incontinenza, questa tipologia di esercizi porta ad effettivi benefici, rafforzando i muscoli che controllano la vescica.

Nelle donne in dolce attesa eseguire quotidianamente l’allenamento prepara il pavimento pelvico all’inevitabile stress fisico.

Riuscire ad avere un adeguato controllo del muscolo pubococcigeo durante il travaglio e il parto, facilita di molto la gravidanza.

 

La tecnica

 

Uno dei vantaggi di questo tipo di esercizi è la semplicità d’esecuzione e poterli effettuare ovunque e in qualsiasi momento.

La tecnica è elementare:

  • si contraggono i muscoli del pavimento pelvico per circa 5-10 secondi;
  • si rilasciano per lo stesso intervallo di tempo;
  • si ripetono i movimenti per 10 volte ed almeno 2-3 volte al giorno.

È importante eseguire gli esercizi con la vescica vuota e cercare di non muovere le gambe, glutei e muscoli addominali ma concentrare la contrazione solo sul pavimento pelvico.

Le prime volte può risultare difficile mantenere contratti i muscoli per 10 secondi, nel caso si può ridurre il tempo per poi aumentarlo progressivamente.

Può anche risultare difficoltoso capire esattamente quali siano i muscoli interessati: in pratica sono quelli che vengono contratti quando siamo costretti ad interrompere una minzione.

 

Come migliorare le prestazioni sessuali con gli esercizi di Kegel

 

L’allenamento e il rafforzamento del pavimento pelvico porta a migliorare sensibilmente molti disfunzioni sessuali o prevenire la loro comparsa.

Ecco nello specifico i vantaggi che si possono ottenere:

  • disfunzione erettile: studi medici hanno dimostrato che praticare costantemente gli esercizi di Kegel, aiuta a ripristinare la normale funzionalità erettile, mantenendola per tutto il tempo necessario.
  • Eiaculazione precoce: riuscire a controllare il muscolo pubococcigeo è fondamentale per posticipare l’orgasmo.
  • Facilità nel raggiungere l’orgasmo: rafforzare la muscolatura pelvica permette di combattere l’anorgasmia e favorire orgasmi multipli; l’aumento della sensibilità porta anche ad un’amplificazione del piacere durante il rapporto sessuale sia per la donna che per l’uomo.

Normalmente si possono ottenere risultati già nell’arco di poche settimane, tuttavia per alcuni soggetti è necessario più tempo dovendo aspettare anche 3-4 mesi.

La cosa importante è la regolarità negli allenamenti che devono essere ripetuti ogni giorno.