Come scegliere il bookmaker per i pronostici online

Le scommesse sportive sono da tempo una delle passioni principali per la popolazione, senza differenze di età. Se prima era necessario recarsi in una delle tante filiali per fare la propria puntata sulle partite del giorno, da alcuni anni i tanti siti web delle piattaforme di scommesse sportive consentono al cliente di fare tutto da casa, con l’ausilio del solo dispositivo collegato a internet (pc, smartphone, tablet). L’unico passaggio da effettuare è la registrazione online su uno di questi siti, in modo tale da poter scommettere tramite la propria carta di credito o con PayPal.

Bookmaker online, alcuni requisiti indispensabili

Tuttavia, proprio perché è necessario inserire i dati della propria carta di credito o comunque di un conto bancario, è bene porre una certa attenzione sui siti di scommesse che ormai proliferano sul web, per non incappare in qualche spiacevole truffa. Il bookmaker online, come si dice in questo sito, per essere garanzia di serietà, affidabilità e trasparenza, deve rispondere ad alcuni requisiti irrinunciabili: solo in presenza di questi, l’utente può procedere senza preoccupazioni alla registrazione online.

Tanto per cominciare, il sito di scommesse sportive dove ci si vuole registrare deve presentare una serie di parametri, che un “novizio” del settore può non conoscere. Tuttavia si tratta di requisiti molto importanti: il primo è certamente la licenza AAMS, un criterio dal quale non si può prescindere.

Se il cliente gioca con un bookmaker online provvisto di licenza AAMS può stare tranquillo, anche perché la legislazione italiana considera illegale chiunque svolge attività di scommesse sportive senza la suddetta licenza: in presenza di una situazione di questo tipo verrebbe infatti apertamente violata la legge 296 del 27 dicembre 2006, che causa una serie di conseguenze penali ed economiche e la totale mancanza di garanzia e tutela per il giocatore.

Bookmaker online, si può ritirare anche la somma vinta in filiale

Sempre in “raccordo” con la licenza, l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha stabilito dei limiti sia per quanto riguarda la giocata che per la vincita massima. Il cliente, infatti, non può vincere più di 10.000 euro: per questo motivo, i vari bookmaker online si orientano sui limiti da imporre per le giocate. Infine, è sempre meglio affidarsi ad un sito di scommesse sportive che presenta una vasta gamma di eventi su cui scommettere. Non solo calcio, quindi, ma anche basket, tennis, NBA e via dicendo.

Una volta accertata la presenza di questi importantissimi requisiti, l’utente potrà decidere a quale bookmaker online affidarsi anche in base alle offerte che vengono presentate. In genere, ai nuovi iscritti, i siti di scommesse sportive propongono dei bonus di benvenuto molto allettanti, differenziabili in tipologie a seconda di ciò che è di maggiore gradimento per il cliente. Inoltre, la maggior parte dei siti affidabili e seri propone la possibilità di scommettere in vari modi, puntando anche su modalità come goal/no goal, combo e altro ancora.

In ultimo, per coloro che vogliono avere un’ulteriore garanzia di trasparenza, ci sono alcuni siti di scommesse sportive che consentono di ritirare le eventuali vincite presso le filiali fisiche. Basta presentarsi con la ricevuta della scommessa vinta e un documento di identità per ottenere la somma in denaro.