3 modi per pubblicizzare un’app gratis

Fare la pubblicità alle app in maniera gratuita è un’operazione che deve essere svolta con precisione, affinché questa possa essere conosciuta e scaricata da un numero di utenti superiore a quello preventivato.
Ecco come procedere per pubblicizzare le app per dispositivi mobili in via gratuita.

Creare una pagina pubblica sui social

Per prima cosa occorre mettere in risalto il fatto che, per poter pubblicizzare la propria applicazione per dispositivi in modo gratuito, sarà possibile usufruire dei portali social.
Occorre sottolineare il fatto che, in questo caso, si deve realizzare un profilo nel quale viene introdotta la stessa applicazione e allo stesso tempo occorre fornire tutti i dettagli relativa alla stessa.
Per semplificare e rendere maggiormente efficace l’aumento di download, quindi riuscire a pubblicizzare con maggior efficacia l’app, si possono creare delle collaborazioni con le altre pagine e allo stesso tempo inserire un link che rimanda alla pagina relativa allo stesso store dove si potranno scaricare le app.

I profili social rappresentano quindi una buona soluzione visto che, per ottenere il miglior risultato possibile, occorrerà utilizzare hashtag e inserire contenuti sempre differenti in modo tale che la curiosità possa essere ulteriormente stuzzicata nella mente degli stessi utenti che, se interessati alla stessa, faranno pubblicità in maniera gratuita condividendo i diversi contenuti sui propri profili social.

Inserire l’anteprima negli store e collegarla ad altre app

Una strategia abbastanza semplice da sfruttare, anch’essa completamente gratuita e che consente di aumentare la fama della propria app, consiste nell’inserire un’anteprima della stessa nello store, qualora questa non dovesse essere stata ancora realizzata.
L’anteprima, collegata alle altre app che hanno come argomento lo stesso oggetto, rappresenta una buona strategia visto che si otterrà una buona visibilità all’interno dello stesso store: molti utenti cercano sempre delle app che sono compatibili e allo stesso tempo che sono in grado di offrire un tipo di servizio anche migliore rispetto l’app originale che si voleva scaricare.

pubblicizzare applicazioniMedesimo discorso se l’applicazione è stata realizzata e la si vuole pubblicizzare: anche in questo caso, inserendo dei collegamenti con gli altri programmi nello store sarà possibile effettivamente farsi pubblicità senza grosse difficoltà.

Creare dei video pubblicitari

Ovviamente la pubblicità in video rappresenta una soluzione perfetta da adottare.
Un video, infatti, è in grado di assumere un ruolo maggiormente efficace rispetto a tante parole che potrebbero, invece, non avere lo stesso impatto di un filmato.

Il video, naturalmente, deve essere realizzato con cura e precisione in maniera tale che si possa avere la sicurezza del fatto che ogni dettaglio, specie quelli maggiormente importanti, possano essere oggetto della descrizione che viene realizzata nello stesso filmato.

In questo caso occorre sottolineare il fatto che, il modo di fare il video, deve essere abbastanza semplice e intuitivo e in grado di garantire il massimo livello di intrattenimento per il pubblico, che deve avere quell’immensa voglia di provare l’applicazione.

Pertanto il filmato deve essere creato con cura e sarà opportuno ricordarsi che, al massimo, deve durare due minuti, in quanto in caso contrario si potrebbe rischiare di annoiare il pubblico stesso.

Se quindi si vuole avere la sicurezza del fatto di lasciare un ottimo impatto nella mente del proprio pubblico, realizzare un video e condividerlo online sui proprio profili sarà un tipo di soluzione che riesce a garantire un risultato finale abbastanza piacevole che non deve essere assolutamente sottovalutato, dato che questo sarà favorevole al creato della stessa app.

Ecco quindi come è possibile pubblicizzare le proprie applicazioni per dispositivi mobili in maniera completamente gratuita, permettendo alla stessa non solo di conseguire una grande visibilità, ma facendo in modo che i download aumenteranno in maniera esponenziale, data appunto la popolarità che la stessa app potrà raggiungere grazie ai var metodi di sponsorizzarla sul web.