Ristoranti tipici italiani: quali piatti assaggiare

L’Italia è uno dei Paesi più conosciuti al mondo per la sua cucina: tantissimi turisti, ogni anno, si recano in alcune delle città più famose, oltre che per ammirare monumenti e chiese e per contemplare la cultura e la storia di cui è pieno ogni angolo del nostro bel Paese, anche per assaporare i piatti tipici della nostra tradizione culinaria. Ogni città ha sicuramente dei propri “cavalli di battaglia”, piatti composti dalle materie prime del proprio territorio oppure ottenuti con delle lavorazioni tramandate da tempo, ma ciò che è sicuro è che ogni palato verrà accontentato.

I piatti tipici della tradizione italiana del Sud e Centro Italia

Gli stessi italiani che, da una regione all’altra dell’Italia, si spostano per delle vacanze amano assaggiare e scoprire i piatti delle altre regioni e, magari, una volta tornati a casa, cimentarsi a replicarli per i propri amici o parenti.

Sono molti i ristoranti che fanno affidamento sulle nuove tecnologie, dando anche la possibilità ad esempio ai clienti di pagare in criptovalute, un settore in crescita, come dimostra anche l’opportunità di fare trading online (ad esempio puoi fare Litecoin trading).

Ad ogni modo, che si decida di intrattenersi in un ristorante stellato o semplicemente in una piccola trattoria, ogni turista (anche quelli abituati ad altri tipi di cucine) resterà soddisfatto e ricorderà per sempre l’esperienza di aver provato la cucina italiana.

Un tipo di pasta fatto in casa, un dolce tipico, un sugo preparato dopo esser stato cucinato per un’intera giornata: è possibile assaggiare tutto questo (e molto di più) nei ristoranti tipici italiani.

Uno dei simboli della nostra cucina (ma anche della nostra cultura) è la pizza. Per mangiare la vera pizza sarà necessario recarsi a Napoli o, in genere, in Campania, ma ciò non toglie che anche in altri parti di Italia sia possibile gustare questa prelibatezza tutta italiana sia nella sua forma più pura (la margherita) sia con i condimenti più vari.

Spostandoci nel Lazio, sono da provare i piatti simbolo della nostra capitale come la carbonara (fatta rigorosamente con uova e guanciale) o la famosa cacio e pepe.

In Puglia, le orecchiette con le cime di rapa sono uno dei piatti che più rappresentano questa regione: un piatto semplice della tradizione che però farà contento anche il palato dei più raffinati.

In Sicilia, invece, fra le altre prelibatezze di questa terra, non si possono non gustare gli arancini di riso, un tipico piatto dello street food che si può mangiare anche continuando ad esplorare le bellezze di questa regione. Si tratta di palle di riso condite con ragù, piselli e formaggio, poi impanate e fritte.

In Abruzzo, un tipico piatto di carne è costituito dagli arrosticini, degli spiedini fatti con carne di pecora arrostita. Sarà impossibile fermarsi nel mangiarli perché uno spiedino tira l’altro. In Calabria, è noto il salame piccante chiamato ‘nduja che viene spalmato un po’ ovunque: da provare è la pasta fatta in casa con questo condimento.

I piatti tipici della tradizione italiana del Nord

In Liguria, uno dei condimenti più famosi è il pesto alla genovese a base di basilico, pinoli, olio e aglio: un connubio perfetto è quello con la pasta fresca, le trofie.

In Veneto, un piatto tradizionale è quello molto semplice a base di riso e piselli chiamato “Risi e Bisi”. Un altro piatto a base di riso è quello della tradizione della Lombardia: il risotto allo zafferano, un piatto raffinato e semplice.

In Piemonte, per accompagnare le verdure, viene realizzato un condimento a base di aglio, olio e acciughe: sicuramente da provare.