Le migliori ricette per l’estate

Con l’arrivo dell’estate arriva anche la voglia di avere a tavola dei piatti freschi e leggeri ma allo stesso tempo che siano anche gustosi.  Si sa che il caldo fa passare l’appetito ma non per questo bisogna saltare i pasti, anzi, bisogna integrare i sali minerali, l’acqua e le vitamine perse durante la sudorazione.

Ci sono innumerevoli ricette sfiziose e leggere che non necessitano di lunghi tempi di preparazione e soprattutto non ti obbligano a stare per molto tempo dietro a forno e fornelli.

Dall’antipasto fino al dolce, con ingredienti di stagione potrete preparare molti piatti freschi, in questo articolo alcune ricette da portare sulle vostre tavole in estate.

ANTIPASTO

Un goloso e fresco antipasto che potreste preparare in questo caldo periodo è a base di zucchine, crema di formaggio spalmabile e speck.

Quale migliore periodo per utilizzare le zucchine se non l’estate?

Per preparare questi sfiziosi rotolini iniziate lavando le zucchine e con l’aiuto di una mandolina tagliate delle fette spesse 3 mm. Cucinatele su una griglia, precedentemente unta con un filo d’olio. Trasferite le zucchine cotte in una teglia e lasciate raffreddare e nel mentre preparate la crema di formaggio spalmabile, in alternativa potrete utilizzare anche la robiola. In una ciotola mettete il formaggio, tritate finemente dell’erba cipollina, aggiustate di sale e pepe nero, mescolate fino ad amalgamare tutto.

Iniziate adeso a formare i rotoli, prendete una fetta di zucchina, spalmateci sopra il formaggio e adagiate anche una fetta di speck, rotolate delicatamente il tutto e se preferite potete fermare con uno stuzzichino.

Servite i vostri rotolini di zucchine, speck e robiola freschi in un bel piatto da portata. Potrete conservarli per massimo un giorno, in frigorifero chiusi in un barattolo ermetico.

PRIMO

Farfalle con pomodorini, feta e olive taggiasche. Un primo fresco da portare sulle vostre tavole può essere una classica pasta fredda ma con pochi ingredienti freschi e gustosi.

La preparazione di questo piatto è estremamente semplice, il segreto per far si che facciate colpo con questa ricetta è quello di utilizzare ingredienti freschi e di qualità.

Una volta cotta la pasta, aggiungete dei pomodorini Pachino tagliati a spicchi, dei cubetti di formaggio feta e delle olive taggiasche. Aggiungete un filo d’olio d’oliva extravergine, sale, origano e qualche fogliolina di rucola.

Otterrete così un primo piatto fresco ma molto gustoso.

SECONDO

Carpaccio marinato agli agrumi e aromi

Questo è un secondo piatto ideale per le giornate veramente calde. Si tratta di una ricetta veloce ma soprattutto molto fresca e leggera.

Avrete bisogno di tanti aromi e del succo di un limone e mezza arancia e del carpaccio, a vostra scelta se di pesce o carne.

Mettete in una ciotola: timo, origano, pepe nero, rosa e verde in grani, salvia, maggiorana secca, rosmarino, basilico, alloro, sale e un filo d’olio d’oliva, pestate leggermente il tutto e aggiungete il succo di limone e arancia, mescolate e infine adagiatevi all’interno i filetti di carpaccio. Chiudete la ciotola con un coperchio o con della pellicola e lasciate marinare il tutto in frigo fino a quando non dovrete consumarlo.

Avrete così in poco tempo un secondo piatto molto raffinato e fresco.

DOLCE

Concludiamo il nostro menù estivo con un dolce che vi rinfrescherà il palato: tiramisù al limone e cioccolato bianco.

Nonostante si tratti di un dolce corposo come il tiramisù, questa versione fresca al limone e cioccolato bianco è ideale per concludere delle belle cene estive in compagnia. Non dimentichiamo, inoltre, che il tiramisù non ha bisogno né dei fornelli né del forno, quindi anche la preparazione vi permetterà di rimanere freschi.

Gli ingredienti:

  • Savoiardi
  • Panna
  • Mascarpone
  • Scaglie di cioccolato bianco
  • Limoncello (facoltativo)
  • Zucchero
  • Vaniglia
  • Buccia grattugiata di 2 /3 limoni
  • Latte (per la bagna dei savoiardi)

La preparazione è semplice e veloce: Montate la panna e poi a parte montate il mascarpone insieme alla vaniglia, la scorza di limone e lo zucchero e se volete due cucchiai di limoncello. Unite la panna montata alla crema di mascarpone, otterrete così una crema densa e golosa.

Iniziate adesso a creare gli strati: bagnate i savoiardi nel latte e disponeteli in una pirofila, spalmate la crema e poi disponete un altro strato di savoiardi inzuppati nel latte, coprite l’ultimo strato con abbondante crema e ricoprite di scaglie di cioccolato bianco.

Se non trovate le scaglie di cioccolato bianco in commercio, vi basterà grattugiare la tavoletta di cioccolato bianco.

Fate riposare il tiramisù in frigo per 4 ore. Se mangiato il giorno dopo il vostro tiramisù sarà ancora più buono.