I colori per la casa

Scegliere i giusti colori delle pareti della propria casa significa migliorare la vivibilità e rendere l’ambiente più accogliente ed esclusivo.

L’utilizzo dei colori per la casa: colori caldi e freddi nello spazio

Bisogna considerare che alcuni colori possono contribuire a far sembrare le stanze maggiormente spaziose, o al contrario, renderle più intime e calde. In genere i colori chiari, come l’avorio il bianco, restituiscono luminosità alla casa, mentre tonalità calde come il rosso oppure l’arancione permettono di ricreare camere più raccolte.

I colori, inoltre, si possono mischiare fra loro, per ricreare sulle pareti giochi suggestivi ed originali. L’abbinamento può avvenire fra colori caldi e freddi, da alternare fra opportunamente.

Si pensi, ad esempio, ad una parete di fondo dipinta con un colore scuro rispetto alle altre per dare maggiore profondità, oppure alla scelta di un’unica tinta dominante chiara per unificare gli ambienti piccoli come il bagno o lavanderia.

Le ultime tendenze suggeriscono, ad esempio, interessanti combinazioni con il grigio, il marrone o il giallo. Non mancano inoltre, tantissime tecniche di pittura in grado di valorizzare le sfumature dei colori, per un effetto finale ancora più ricercato.

Come scegliere i colori: ad ogni stanza il suo colore

La scelta dei colori delle pareti di casa è dettata da diversi fattori. In genere si tende a dipingere le pareti di un immobile in base ai propri gusti, oppure tenendo conto dello stile dei mobili e del colore delle finiture, quali pavimenti e serramenti.

Non bisogna dimenticare che se da una parte il colore delle pareti deve rispecchiare la propria personalità e adattarsi bene all’arredamento e ai dettagli della casa, dall’altra ogni gradazione crea atmosfere differenti.

Buona regola è quella di diversificare i colori in base alle stanze scegliendo tinte energizzanti, come il giallo, per la cucina o il soggiorno, mentre quelle più rilassanti, come l’azzurro, per la camera da letto.

Colori che esprimono rigore, come il nero, si possono usare per evidenziare particolari, mentre il grigio è ideale in ambienti moderni per conferire un tocco di stile.

Altro aspetto importante è quello di tener conto della finitura. Le tinte opache appaiono visibilmente più scure, quelle lucide sono vivide e riflettono meglio la luce, mentre quelle satinate sono in genere resistenti e adatte per i punti di passaggio come i corridoi.

In fase di acquisto è meglio prediligere pitture traspiranti, meglio se contenenti additivi antimuffa e lavabili. Questi prodotti presentano diversi vantaggi in termini di lunga durata e facile manutenzione.

In ogni caso il parere di un esperto del settore è indispensabile per trovare i colori per le pareti più adatti alle proprie esigenze. Il Miglior imbianchino in Brianza sarà in grado di supportare e fornire ogni utile consiglio per vestire di nuova luce le pareti di casa.